you reporter

In bici sul corso, multata e beffata

Adria

83295

18/06/2017 - 07:00

Una vicenda dai contorni kafkiani quella vissuta da una signora multata e beffata. Nicole, poi, si è sfogata sui social.


Il fatto: la donna viene beccata in bici lungo il corso, va a passo d’uomo anche perché ha il bambino, sfortunatamente incrocia due agenti della polizia locale che immancabilmente la fermano e la sanzionano con 70 euro.


Fin qui tutto normale. Ma il bello o il brutto, di sicuro l’aspetto tragico/comico, accade mentre l’agente scrive il verbale: due giovanotti sfrecciano via come fulmini beffandosi di tutto e di tutti. Ecco la sua versione dei fatti.


“Partendo dal presupposto che la cavolata l'ho fatta - riconosce Nicole - me ne prendo la piena responsabilità. Però quando si dice e si parla tanto del fatto che la legge è uguale per tutti, a me par tanto poco vero. Stavo andando a passo d'uomo con la mia bicicletta lungo il corso, a passo d’uomo lo giuro sulla vita di mio figlio anche perché avevo lui sopra, quando una vigilessa mi ferma. Mi mostra un cartellino con scritto qualcosa che non mi lascia nemmeno il tempo di leggere perché subito lo rimette dentro al suo taschino, mi dice che mi devono fare un verbale perché ‘lo sa signora che non deve andare per il corso in bici’. Benissimo. Santa verità. E fin lì taccio”.


Ed ecco il colpo di scena. “La cosa simpatica - racconta Nicole - è che di lì a poco sfrecciano due sedicenni suppongo: le vigilesse si girano, si guardano e accennano una cosa come ‘ma si, i xe ragazzetti’. Al ché, oltre a fumarmi le orecchie dopo aver chiesto l'ammontare della multa, mi girano altamente le scatole”.


A questo punto sbotta Nicole: “Ragazzetti come quelli sono la vera causa degli incidenti che avvengono, come la bimba che hanno investito (l’altro sabato in piazza Garibaldi, ndr) per loro niente multa, perché sono ‘giovani’; invece a me, che andavo a passo d'uomo, multa da 70 euro, ossia 70 pannolini per mio figlio, l'ammontare della spesa per una settimana”.


Sulla "Voce" di domenica 18 giugno l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl