you reporter

Vandalismo ad Adria, i cittadini invocano le ronde

Sicurezza

FORZA NUOVA  Militanti adriesi.jpg

I militanti di Forza Nuova di Adria

08/08/2017 - 21:00

“Cittadini adriesi è ora di svegliarsi!”: è l’appello lanciato dal movimento politico Forza Nuova dopo le notizie apparse nei giorni scorsi sugli organi di stampa dei vandalismi continui nella zona della Chieppara. Ma non si tratta solo di vandalismi, perché i residenti da tempo hanno paura di uscire di casa nelle ore serali e notturne. Così più di qualcuno ha invocato le ronde.



E Massimo Visentini, leader adriese di Fn, coglie la palla al balzo. “Proprio ad Adria - ricorda - abbiamo fatto decine di ‘Passeggiate per la sicurezza’ in questi ultimi anni e puntualmente, a parte pochi residenti, siamo stati attaccati come se ci inventassimo il problema dell’insicurezza e della paura della gente, siamo stati additati di voler alimentare l’odio tra la popolazione”. “Finalmente la gente sta capendo che la nostra città è diventata oramai un ricettacolo di delinquenti di ogni genere, governata da nessuno e in balia dei malviventi - attacca il coordinatore nazionalista - non solo via Chieppara è diventata una terra di nessuno, ma in tutta la città è diventato rischioso muoversi, specialmente nelle ore serali e notturne”.



"Noi continueremo a essere al loro fianco qualora decidessero di continuare assieme a noi con le passeggiate per la sicurezza con le quali, lo ricordo, non abbiamo la presunzione di volerci sostituire alle Forze dell’ordine che, anzi, ringraziamo per il lavoro che svolgono nonostante le condizioni nelle quali sono costretti ad operare"concludono. Intanto proprio dai residenti di via Chieppara arriva l’invito a maggiori controlli delle Forze dell’ordine e all’installazione di telecamere per la videosorveglianza.



Il servizio in edicola nella Voce di mercoledì 9 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl