Cerca

La regina Solidea in pubblico con il "consorte"

Il personaggio

REGINA L'immancabile saluto della regina.jpeg
A Comacchio la regina della città etrusca ha avuto al suo fianco Gino Trombini.
Un’altra trasferta trionfale per la regina della città etrusca, ovvero quella Solidea Paggioro, che domenica pomeriggio è stata l’ospite d’onore al “Carnevale sull’acqua” a Comacchio alla sua 12esima uscita pubblica. Al suo fianco, per la prima volta, il principe Filippo di Edimburgo con il volto e il cappotto di Gino Trombini, con qualche anno e qualche centimetro in meno rispetto al consorte di Elisabetta II.



Trombini è un’adriòto doc, molto conosciuto il città, soprattutto per il suo impegno nel volontariato, in particolare nel mondo sportivo giovanile amatoriale ed è tra i protagonisti della rinascita della Gp Condor del centro giovanile San Pietro. Il suo nome è stato top secret fino all’apparizione sul mitico Tre Ponti della cittadina del Bassoferrarese: infatti i reali sono stati invitati a scendere in maniera solenn e la grandiosa scalinata, uno dei gioielli architettonici italiani che tutto il mondo invidia, mentre risuonavano le note dell’inno nazionale britannico “God save the Queen”.



Ad accompagnare i reali le due guardie British Mattia Mincuzzi e Guido Ferro, esordio anche per quest’ultimo che ha sostituito Roberto Spinello. Lo speaker della manifestazione ha poi invitato la regina a raccontare la propria esperienza.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 13 febbraio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy