you reporter

Adria

Si è spento Piergiorgio Braghin

In lutto l'intera città

Si è spento Piergiorgio Braghin

Si è diffusa come un lampo la notizia dell’improvvisa scomparsa di Piergiorgio Braghin persona molto conosciuta e stimata. Aveva 63 anni, lascia la moglie Elisa e la figlia Arianna. Il funerale sarà celebrato giovedì pomeriggio, alle 16 nella chiesa di Cristo Divin Lavoratore; intanto domani sera alle 19 sarà recitato il rosario comunitario in suo suffragio. Un anno fa, circa, gli era stato diagnosticato il solito male incurabile, in un primo tempo le terapie sembravano avere il sopravvento, poi negli ultimi mesi la situazione è andata precipitando fino a ieri mattina quando il suo cuore si è arreso. Ha dedicato molte energie nel volontariato attraverso le associazioni parrocchiali di solidarietà. Resterà indimenticabile quel suo sorriso e quella sua semplicità nell’andare in giro in bici per la città.

Tra i primi a esprimere solidarietà e condoglianze alla famiglia è Elena Suman. “Sapevi e sorridevi – dice - soffrivi e incoraggiavi, grazie per tutto quello che hai fatto e per quello che mi hai insegnato”.

Aggiunge Claudio Bellini: “E’ difficile dire qualcosa, meglio percorrere i ricordi della memoria”. Il dolore di Andrea Vianello: “Era in camera con me all'ospedale, ci conoscevamo fin dall'oratorio, da boccia, sei stato una brava persona e un amico”. Profondo dolore in Nicoletta Ferrari: “Una persona meravigliosa conosciuta nel posto sbagliato”. Patrizia Mantovani riassume il sentire comune: “Ci hai lasciato tutti sgomenti! Te ne sei andato troppo presto e lascerai un grande vuoto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl