you reporter

Televisione

Elisa accoglie Stefano con un “cinque”

La conduttrice Isoardi ha scherzato con Callegaro, lo chef adriese, definendolo “bel bonaccione”

Elisa accoglie Stefano con un “cinque”

15/11/2018 - 19:52

Stefano Callegaro si prende la soddisfazione di vincere la puntata di giovedì de “La prova del cuoco”, la trasmissione quotidiana condotta da Elisa Isoardi su Rai 1. Lo chef adriese è stato “ingaggiato” dalla squadra rossa del pomodoro affiancato da Maria Bonaria Orsolino da Oristano che hanno sfidato i verdi del peperone con lo chef Umberto Vezzoli con Caterina Girotti da Macerata. Stefano è stato accolto da Elisa con “ecco un bel bonaccione che metterà in campo tutta la sua gratuità” tra gli applausi del pubblico mentre dava il “5” alla conduttrice.

La scelta degli ingredienti è toccata ai verdi e Vezzoli ha preferito il carrello con calamari, zucca, nocciola, menta e Montasio mentre a Stefano è toccato quello con tacchino friarielli, prosciutto crudo, uova e miele. Quindi i rossi, vincitori della puntata del giorno prima, hanno avuto la possibilità di infliggere una penalità all’avversario ed hanno scelto la busta “C’era una volta” così rossi hanno dovuto preparare i piatti senza usare elettrodomestici. Callegaro si è messo subito a preparare un rollè di tacchino con friarielli saltati in padella con aglio in camicia e un’acciuga, non troppo cotti per restare croccanti dentro il rotolino insieme al prosciutto. Quindi ha preparato la crema con yogurt greco e formaggio grana grattugiato su cui ha adagiato le fettine di rollè nel piatto. Nel frattempo Maria ha preparato una tartelletta di pastafrolla poi infarcita con uva, yogurt, miele e noci e una fogliolina di menta. Callegaro ha dato anche una piccola lezione pratica sulla legatura del rollè nello stesso stile in cui si legano gli insaccati come sanno fare gli esperti macellai polesani che proprio in questi preparano i salami. La squadra del peperone ha risposto con un’insalatina tiepida di calamari con zucca, nocciola e menta e risotto con castagne e Montasio e polvere di curcuma.

La giuria era formata da Igles Corelli chef stellato, Donatella Bianchi giornalista, conduttrice televisiva e presidente del Wwf, quindi Paola Gula esperta enogastronomica. Nonostante una piccola riserva di Corelli sul tacchino poco cotto da Callegaro, lo stesso chef e Donatella Bianchi hanno decretato la vittoria dei rossi per 2-1, con Gula che ha preferito dare il proprio voto ai verdi. Come sempre Callegaro dà il massimo in ogni situazione e al termine della puntata era talmente concentrato che nel riepilogo della preparazione per ben due volte ha scambiato petto il tacchino con pollo. Ma il bonaccione ancora una volta ha lasciato il segno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl