Cerca

LAVORI

Tutti i cantieri di Terrentin

Il bilancio dei lavori pubblici di Adria

Tutti i cantieri di Terrentin

Gli interventi realizzati nel primo anno di amministrazione sono stati programmati con tempistiche prioritarie verso quelle opere che direttamente o indirettamente migliorano in primis i servizi destinati alle giovani generazioni”. Sono le parole dell’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Marco Terrentin nel fare un primo bilancio di attività amministrativa.

“A dimostrarlo - spiega - sono i lavori da poco completati nei parchi gioco dei Giardini Zen e Baden Powell, che permettono alle famiglie di accompagnare i figli in aree attrezzate con giochi omologati anche per bambini disabili. Interventi da 30mila euro, ai quali si aggiungono 15mila euro, provenienti sempre dalle casse comunali che saranno usati per il miglioramento dei giardini pubblici in alcune frazioni. In fase di attuazione i lavori di carattere edilizio e impiantistico necessari per la certificazione prevenzione incendi (Cpi) alla scuola primaria Vittorino da Feltre, i cui fondi, 100mila euro, provengono dalla legge di bilancio 2019”.

E ancora: “Saranno impegnati 60mila euro, provenienti da fondi regionali e comunali, che serviranno per portare a compimento l’adeguamento della parte relativa agli infissi interni ed esterni della scuola media Alessandro Manzoni. Si tratta di lavori che prevediamo di eseguire prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, per non creare disagi alle famiglie”.

A questo punto l’assessore ricorda che “a breve, termineranno i lavori all’impianto di raffrescamento al centro per l’impiego, collocato in un’ala dell’edificio di piazzale Rovigno per un impegno di spesa di 25mila euro. Inoltre 100mila euro di fondi Cariparo sono già stati impegnati per la sistemazione dell’archivio storico comunale di via Retratto e 207mila saranno utilizzati per la riqualificazione di quattro appartamenti di edilizia popolare a Borgo Dolomiti”.

Nel contempo il consigliere e capogruppo di Ibc annuncia che i 90mila euro provenienti dal decreto crescita, saranno utilizzati per sostituire l’impianto di riscaldamento del teatro comunale.

“Una parte degli interventi in programma - osserva - interesseranno gli edifici pubblici destinati agli eventi culturali e situati nel cuore della città: palazzo Cordella per il quale è prevista la ristrutturazione con un impegno complessivo, tra fondi comunali e fondi Gal di 420mila euro, di cui 220mila euro per il primo stralcio lavori e 200mila euro per il secondo. Altri 100mila euro saranno utilizzati per l’ ex Circolo Unione ed ex Circolo del cinema, locali ai quali si accede dal prospetto principale del teatro, tra la così detta Galleria degli artisti ed il foyer del teatro.

Nel chiudere l’assessore fa il punto della situazione degli interventi di sicurezza stradale. “Abbiamo terminato in questi giorni i lavori al cavalcaferrovia, quelli di asfaltatura delle vie Pozzato e Filiberto e a breve inizieranno quelli di via Traversagno. In corso d’opera la sistemazione delle luci in località Piantamelon e a breve inizieranno quelli previsti in via Chieppara e nella frazione di Fasana” afferma Marco Terrentin.

L. I.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy