Cerca

La storia

Il ciclista Avis fa tappa in città

Marco Toppan, che sta pedalando attraverso l’Italia per l’Avis, ha fatto tappa ad Adria

Il ciclista Avis fa tappa in città

Dal 47esimo parallelo all’estremo Sud d’Italia, attraversando - ovviamente - anche il nostro Polesine. Marco Toppan, che sta pedalando attraverso l’Italia per l’Avis, ha fatto tappa ad Adria. Il suo viaggio di 15 giorni in bicicletta lo porterà ad attraversare 12 regioni, per duemila chilometri totali, con un dislivello di 14.540 metri (quasi due volte l’Everest): da Casere-Predoi (Bolzano), l’unico municipio italiano più a Nord del 47esimo parallelo, a Pachino, il punto più a Sud della Sicilia, passando per i comuni terremotati di Camerino, Arquata del Tronto e L’Aquila.

Sabato la tappa tra Veneto ed Emilia Romagna, da Zenson di Piave a Comacchio, lo ha portato anche ad Adria. Domenica, invece, l’arrivo a Gabicce Mare, quindi l’approdo lunedì a Pergola e martedì a Camerino nel Maceratese. Entra nel vivo l’impresa sulle due ruote firmata da Marco Toppan, 40 anni di Carbonera nel Trevigiano, ambasciatore dell’Avis provinciale di Treviso impegnato in una pedalata solidale per invitare i cittadini a sostenere il progetto di ristrutturazione del Tempio internazionale del donatore a Pianezze di Valdobbiadene, simbolo universale dell'importanza della donazione di sangue, plasma e derivati. A dargli ospitalità lungo il percorso, le varie sezioni Avis comunali, pronte ad accoglierlo con una calorosa ospitalità.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy