you reporter

Adria

La protesta dei profughi arriva in consiglio comunale

Il leghista Baruffaldi chiede che se ne parli nel consiglio comunale di domani sera.

La protesta dei profughi arriva in consiglio comunale

La prima reazione alla protesta pacifica dei profughi a Cavanella Po, nella mattinata di mercoledì 12 febbraio, arriva dal capogruppo della Lega Paolo Baruffaldi, il qualche chiederà che, nel consiglio comunale già convocato per domani sera alle 20.30, “il sindaco relazioni sulla situazione e dica chiaramente come intende muoversi per impegnare queste persone ‘parcheggiate’ lì e ‘dimenticate’, poi fanno notizia quando protestano”.

Inoltre Baruffaldi chiederà che venga istituita “una commissione tra amministrazione comunale, consiglio, Ulss e Nas per verificare le condizioni di vita a Borgo Fiorito per capire se i pasti sono scandenti come viene segnalato e se sono garantite le minime condizioni di assistenza e salute”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl