you reporter

ADRIA

Maxi pozza d'acqua, i residenti intervengono e liberano il tombino ostruito

I complimenti del sindaco: "Grande esempio di cittadinanza attiva"

Csa, incombe l’aumento delle rette

Nessun danno per la collettività, ma solo una gran pozzanghera causata dalla pioggia caduta nel pomeriggio di giovedì sul territorio e su via degli Avieri. Un tratto stradale interessato da interventi alla rete pubblica del gas, per i quali la ditta incaricata  da italgas, durante i lavori, aveva coperto  di asfalto un tombino che serve per far defluire anche l’ acqua piovana.
Così, nel pomeriggio di giovedì, alcuni cittadini di via degli Avieri, vedendo la grossa pozzanghera che si veniva a formare  e temendo che l’acqua potesse entrare nelle case, si sono adoperati con i propri arnesi per togliere l’asfalto che tappava il tombino e nel contempo chiamare i soccorsi.  

"Tutto si è risolto per il meglio, grazie all’intervento dei cittadini, dei vigili del fuoco e degli agenti di polizia locale, attivati per la messa in sicurezza della strada. Un esempio di cittadinanza attiva - commenta il sindaco Barbierato - A tutti loro vanno i ringraziamenti dell’amministrazione comunale". "Sul posto, ora si attende l’intervento della ditta che ha eseguito i lavori, che dovrà ripristinare l'avvallamento creatosi per liberare il tombino dall’asfalto", informa l’assessore ai lavori pubblici Marco Terrentin.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl