you reporter

ADRIA

Il caso: canali e scoli come prati verdi

Una situazione particolarmente affascinante dal punto di vista paesaggistico, un po’ meno dal punto di vista ambientale...

Il caso: canali e scoli come prati verdi

Canali e scoli trasformati in prati. E’ questa la situazione che si scopre girando tra la campagna adriese e polesana. Una situazione particolarmente affascinante dal punto di vista paesaggistico, un po’ meno dal punto di vista ambientale, perché è uno tanti segnali preoccupanti del cambiamento in atto nel clima a livello globale. Sulla questione interviene Daniele Ceccarello per richiamare l’attenzione in modo particolare sul Ceresolo. “Questo canale molto importante per la gestione idraulica del nostro territorio – spiega Ceccarello – si presenta per chilometri e chilometri come un prato verde. Secondo qualche esperto che ho avuto modo di sentire, questa intensa vegetazione che copre le acque è dovuta alle temperature alte che abbiamo avuto nel periodo estivo, improvvisamente abbassatesi negli ultimi giorni. A questo punto – prosegue l’esponente di Fratelli d’Italia – sarà necessario un intervento da parte del consorzio di bonifica per rimuovere la vegetazione in modo da garantire il regolare deflusso delle acque”.

E ancora: “Questo fenomeno non è nuovo, si registra da qualche tempo. E’ ben vivo il ricordo del Canalbianco tutto verde nel tratto cittadino, qualche anno fa. Questo ci deve far profondamente riflettere e programmare in tempo gli interventi necessari in modo da non trovarsi nelle situazioni critiche che possano avere gravi conseguenze. Per questo lancio un appello alle istituzioni, a cominciare dal comune, e agli altri enti interessati affinché vengano attivati dei piani di intervento affinché non si verifichino situazioni drammatiche in caso di qualche emergenza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl