you reporter

ADRIA

Il Csa chiude alle visite degli anziani: solo videochiamate

Decisione presa alla luce dell'aggravarsi dell'epidemia

"Basta polemiche: nomine regolari, consiglio nei pieni poteri"

Il Csa di Adria, la casa di riposo della città

05/11/2020 - 18:25

Appena il tempo di annunciare la riapertura delle visite dei familiari degli ospiti della Casa di riposo, adottando la modalità "acquario", e il servizio viene subito sospeso per l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria. "Dobbiamo prolungare la sospensione delle visite in struttura, ma continueremo con le videochiamate - annuncia il presidente Simone Mori. Questa decisione - prosegue - si rende necessaria per garantire la massima tutela della salute degli ospiti nel Centro servizi anziani".

"Una decisione - prosegue Mori - attuata in seguito all’evolversi della situazione epidemiologica diffusa dall’azienda sanitaria Ulss 5 Polesana, attraverso i bollettini giornalieri e alle nuove misure restrittive in materia di contenimento e gestione dell’emergenza varate dal governo con il nuovo Dpcm del 3 novembre".

Il presidente fa sapere che "resteranno possibili le visite per i soli casi indicati dal medico di riferimento, come nel caso di premorienza, previa esecuzione del tampone rapido, secondo quanto indicato nel Piano di sanità pubblica - Emergenza Covid 19 – Fase 3, approvato dalla Regione". E conclude: "Continueremo a mettere a disposizione tutte le nostre risorse per mantenere vive le relazioni tra gli ospiti e i loro familiari, in primis le videochiamate".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl