you reporter

ADRIA

Retromarcia del Csa: visite agli anziani solo in videochiamata

La decisione a poche ore di distanza dal ritorno alle visite in modalità acquario

47209

05/11/2020 - 00:36

"Dobbiamo prolungare la sospensione delle visite in struttura, ma continueremo con le video chiamate", è l’annuncio del presidente del Consiglio di Amministrazione Simone Mori, per garantire la massima tutela della salute degli ospiti nel  Centro Servizi Anziani di Adria. "Una decisione attuata in seguito all’evolversi della situazione epidemiologica diffusa dall’azienda Sanitaria Ulss 5 Polesana, attraverso i bollettini giornalieri e alle nuove misure restrittive in materia di contenimento e gestione dell’emergenza varate dal governo con il nuovo  DPCM del 03 Novembre".

Resteranno possibili le visite per i soli casi indicati dal medico di riferimento (es. premorienza), previa esecuzione del tampone rapido, secondo quanto indicato nel “Piano di sanità pubblica - Emergenza Covid-19 – Fase 3” approvato dalla Regione Veneto.
"Continueremo a mettere a disposizione tutte le nostre risorse per mantenere vive le relazioni tra gli Ospiti e i loro famigliari, in primis,  le videochiamate", conclude il presidente  Mori .

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl