you reporter

BOTTRIGHE

Ammacca l’auto poi si defila

Si trova la portiera dell'auto sfondata mentre andava a salutare i suoi cari in cimitero

Ammacca l’auto poi si defila

Brutta sorpresa alla vigilia di Pasqua per un anziano di Bottrighe. Più che il danno, tuttavia, fa pensare il gesto. All’uscita dal cimitero, dove è andato per portare un saluto a una persona cara, si è trovato l’auto ammaccata al punto da non riuscire ad aprire lo sportello per salire. Il pirata della strada ha poi pensato bene di defilarsi, quando invece avrebbe potuto avviare la constatazione amichevole e l’assicurazione avrebbe coperto il danno. “Sono fatti incresciosi di assoluta inciviltà – si legge in uno dei tanti commenti apparsi sui social – Una svista o una disattenzione può capitare a tutti, poi ci sono le assicurazioni per risolvere la cosa. Invece silenziosamente e in maniera vigliacca se ne è andato. Un episodio molto triste che denota quanto in basso sia il rispetto reciproco anche alla vigilia di Pasqua”. Amarezza che viene sottolineata in un altro commento: “Allora, mi chiedo: che coscienza può avere una persona il Sabato Santo uscito dal cimitero, probabilmente facendo retromarcia, urta l'auto parcheggiata dietro e se ne va come niente fosse. In che degrado umano e morale stiamo vivendo?”.

Molto curiosa l’esperienza vissuta da un altro bùtrigan. “Ero seduto in macchina al parcheggio, aspettando che mia moglie uscisse dalla farmacia. Un ‘signore’, parcheggiando accanto, prima mi ha ammaccato il parafango, ha guardato il danno, ha continuato a parcheggiare, strisciando la fiancata e poi tranquillamente è sceso. Quando sono uscito dalla macchina, ha pure avuto il coraggio di dire che non era stato lui”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl