you reporter

ADRIA

Cantieri navali Vittoria, la storia in 55 foto

L’esposizione viene inaugurata questa sera alle 18.30, in Galleria Braghin ad Adria, alla presenza di Paolo Duò

Cantieri navali Vittoria, la storia in 55 foto

06/10/2021 - 14:04

Fatica, umanità, speranza, dignità, tenacia, passione e tanto orgoglio: passato, presente e futuro del Cantiere navale Vittoria attivo da quasi un secolo in via Leonardo da Vinci, nella punta di terra tra acqua e cielo nell’incrocio tra ramo interno ed esterno del Canalbianco. Una storia imprenditoriale affascinante grazie all’intraprendenza e lungimiranza della famiglia Duò. Una storia raccontata che adesso viene raccontata per immagini nella mostra fotografica “A Vittoria experience” con ben 55 scatti professionali di Alessandro Puccinelli, nella sala comunale Cordella di Adria.

L’esposizione viene inaugurata questa sera alle 18.30, in Galleria Braghin ad Adria, alla presenza di Paolo Duò, presidente del cantiere, e dei dipendenti, molti dei quali protagonisti del progetto espositivo. Quindi rimarrà aperta fino a mercoledì 20 ottobre, con ingresso libero, tutti i gironi dalle 10 alle 20, si accede nel rispetto delle norme anti Covid.

La mostra è stata ideata dall’azienda navale adriese specializzata nella progettazione e costruzione di imbarcazioni militari, paramilitari, da lavoro e commerciali, in collaborazione con il comune di Adria. Nasce dalla volontà di narrare i 94 anni di storia di Casa Vittoria attraverso ritratti e momenti di lavoro delle maestranze che hanno contribuito al successo internazionale dell’azienda.

Gli scatti sono stati realizzati dal fotografo pisano tra novembre 2020 e marzo 2021, nel periodo complesso della “seconda ondata” della pandemia da Covid 19.

“Il Cantiere navale Vittoria è i suoi lavoratori - dichiara il presidente Paolo Duò - a loro dobbiamo moltissimo e abbiamo ritenuto doveroso rendere omaggio alla loro dedizione al lavoro mostrandone l’umanità, la passione e la tenacia che prevale sopra le difficoltà che incontrano nel loro quotidiano. Non solo, questa mostra intende rappresentare anche il legame che la nostra realtà ha conservato con Adria e con i suoi cittadini per questo ringrazio il sindaco Omar Barbierato, che ci ha consentito di aprirci alla città anche attraverso questo racconto per immagini”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl