you reporter

La nonna "corriere", trovata con chili di fumo e coca

Canaro

118753

E' stata certamente una Pasqua con sorpresa per i carabinieri della compagnia di Castelmassa guidati dal comandante Andrea Pezzo. Sabato 31, intorno alle 15, una signora di 62 anni, polesana, incensurata, è stata fermata a Canaro per un normale controllo.



Ma l'odore inconfondibile di "fumo" e il nervosismo della signora, hanno subito messo in allerta i carabinieri, che hanno voluto approfondire l'indagine con una perquisizione nell'auto.




Dento l'abitacolo, dentro una normale busta della spesa, la signora aveva conservato due etti di hashish e 100 grammi di cocaina. E dentro una boccia 9.500 euro in contanti.






A qual punto è scattata la perquisizione in casa, dove la signora, non sposata e senza figli, aveva addirittura cinque chili di droga.



Molti i dubbi che i carabinieri coordinati dal pm Monica Bombana stanno cercando di risolvere in queste ore, mentre la donna è stata tratta in arresto.



Stamattina 3 aprile, davanti al giudice Pietro Mondaini, l'arresto della nonna "corriere" disposto dal pm è stato convalidato. La donna è difesa dall'avvocato del foro di Rovigo Anna Gotti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl