you reporter

Trecenta

Antonio Laruccia: “Accorpiamo i servizi”

"Razionalizziamo piuttosto che togliere amministratori"

Antonio Laruccia: “Accorpiamo i servizi”

"Casa Comune" la lista del candidato sindaco Laruccia

Continuano le presentazioni delle due liste e dei candidati per le prossime elezioni amministrative. La lista “Casa Comune”, con candidato sindaco Antonio Laruccia, ha incontrato i cittadini di Sariano, dopo aver realizzato una serata anche a Trecenta, all’interno della sala civica. L’attuale sindaco Laruccia ha esordito ricordando il suo percorso amministrativo, prima vicesindaco, poi sindaco nelle ultime due legislature, ed ha voluto ringraziare gli amministratori che hanno lavorato con lui finora e che, per motivi personali, hanno scelto di non candidarsi.

Laruccia ha sottolineato che, all’interno della lista c’è la presenza di un partito, la Lega, con i candidati Roberta Franco, Alessandro Di Gregorio e Franca Mora. “Gli altri, compreso il sottoscritto - afferma Laruccia - non hanno tessere di partito”. Riguardo la fusione dei comuni, Laruccia afferma che “preferiamo accorpare e razionalizzare i servizi piuttosto che togliere gli amministratori che sono punto di riferimento per i cittadini e non aggravano i costi dell’amministrazione pubblica”.

Ad una breve presentazione dei candidati consiglieri è seguita la proiezione di un video in cui vengono descritti gli interventi fatti dall’amministrazione fin qui, in tutti i settori, dai lavori pubblici, alle manifestazioni, alle sedi per le associazioni. Al termine, i membri della lista hanno presentato il programma che, in linea generale, vuole proseguire sulle azioni e sulle linee percorse nelle precedenti legislature. Per i lavori pubblici, ad esempio, saranno realizzati marciapiedi a Sariano e in alcune zone di Trecenta; sarà necessario terminare l’asfaltatura delle strade e l’illuminazione pubblica in alcune zone. L’intenzione è quella di sistemare piazza Marconi e Garibaldi ripristinando l’originale concezione urbanistica del centro del paese. Ci sono, inoltre, buone notizie per quanto riguarda Palazzo Pepoli, per cui la Regione ha stanziato dei fondi.

Riguardo l’ambiente, sarà rafforzata la raccolta differenziata, anche con la realizzazione di un ecocentro intercomunale dove conferire i rifiuti ingombranti. Sarà, inoltre, installata una centralina per il controllo dell’aria nei pressi della centrale di Bagnolo di Po, situata ai confini con il comune di Trecenta. Riguardo la sanità e il San Luca, ci si prefigge di continuare l’opera di stimolo verso la direzione generale per continuare il rafforzamento dei servizi, come sta avvenendo. Per quanto riguarda gli anziani, si vuole favorire l’assistenza domiciliare e poter offrire un servizio di trasporto verso le strutture ospedaliere a costi calmierati. E’ stata, inoltre, stipulata una convenzione con Ater e Ulss 5 riguardo l’ex ospedale Casa Rossi, per costruire appartamenti rivolti agli anziani in difficoltà.

Riguardo Casa Rossi, potrebbe essere adibita anche ad aule per l’espansione dell’istituto Bellini. Riguardo l’istituto comprensivo, è stata terminata la dotazione delle Lim e si pensa continuare la collaborazione con la scuola per permettere un buon livello di istruzione agli studenti. E poi, la valorizzazione del teatro anche grazie alla nascita della compagnia locale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl