you reporter

Bagnolo di Po

Un polesano nella banda di Anonymous

Luigi Garbin, 23 anni, di Bagnolo di Po è un componente della banda di quattro veneti che ha compiuto una serie di rapine in tabaccherie e supermercati, con la maschera di Anonymous.

Un polesano nella banda di Anonymous

C'era anche un polesano nella banda di rapinatori arrestati alla fine di un'indagine che si è svolta a Pordenone. Il gruppo era conosciuto oramai, perché si presentava negli esercizi commerciali con la maschera di Anonymous e non esitavano a usare la violenza per ottenere quello che volevano.

Venerdì 19 ottobre all'alba sono scattate le manette per Luigi Garbin, 23enne di Bagnolo di Po, Michel Innocenti, 24 anni, di Caselle di Altivole (Treviso), Carlo di Ruocco, 21enne di Marghera e Angelo Abbatascianni, 30 anni di Spinea.

In alcune occasioni le rapine erano particolarmente cruente. Indossando la maschera di Anonymous, i banditi minacciavano con una pistola i commercianti che venivano, talvolta, aggrediti violentemente. Alcuni degli indagati sono ritenuti responsabili anche di vari assalti ai danni di esercizi commerciali della terraferma veneziana tra la fine del 2016 e il primo semestre 2017.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl