you reporter

CASTELNOVO BARIANO

Qualità dell’aria, ecco la centralina Arpav

A Castelnovo Bariano per la verifica di sostanze inquinanti

Qualità dell’aria, ecco la centralina Arpav

A Castelnovo Bariano una centralina Arpav, collocata in via Emilia vicino al campo sportivo, verificherà la presenza di sostanze inquinanti. I parametri che si terranno sotto controllo sono: biossido di zolfo, ossidi di azoto, monossido di carbonio, ozono, polveri sottili - Pm2.5, Pm10, idrocarburi policiclici aromatici, benzene-toluene –xilene. La campagna inizierà proprio oggi e avrà una durata di 68 giorni. L’intervento è stato richiesto dal comune di Castelnovo Bariano.

Una richiesta sicuramente da collegare alla presenza della vicina discarica di Torretta (Legnago, Verona), considerata una vera e propria bomba ecologica. E il sindaco Massimo Biancardi ha rincarato la dose nelle ultime ore, in occasione della festa del Ringraziamento, dichiarando: “La lotta continua e la Procura della repubblica veronese vanno avanti. Ho trovato molta solidarietà nei cittadini, molto meno nei miei colleghi. La maxidiscarica va chiusa, lo chiede la gente e l'ambiente risanato. W la qualità della vita e non il business Rsu” ha affermato il primo cittadino davanti agli abitanti presenti alla ricorrenza in paese.

Massimo Biancard aveva presentato a nome del comune un esposto per far sequestrare la discarica di Torretta. Il giudice aveva chiesto l’archiviazione ma Biancardi si era opposto. “Il gip ha deciso di non archiviare la denuncia, il fascicolo è a un nuovo sostituto procuratore che ha manifestato l’intenzione di proseguire le verifiche”. L’ipotesi di reato è disastro ambientale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl