you reporter

STIENTA

Maltratta la moglie e anche il cane

Rischia grosso un 27enne albanese feroce nei confronti della giovane moglie. Davanti al giudice nega ogni accusa: “Il cucciolo mutilato su suggerimento di un amico veterinario”

Maltratta la moglie e anche il cane

“A mio figlio non ho fatto mancare niente finché l’ho potuto vedere” e ancora “le orecchie al cane, un pitbull le ho tagliate per motivi sanitari, con me c’era un veterinario albanese”. Infine, un albanese - E. M. di 27 anni - accusato di maltrattamenti nei confronti della moglie ha negato davanti al giudice tutte le accuse gravi a suo carico.

Oggi 30 novembre il giudice Laura Contini, che deve giudicare un caso di maltrattamenti in famiglia, ha sentito il giovane imputato, che avrebbe malmenato, maltrattato e ridotto la moglie in uno stato di soggezione. L’uomo, difeso dall’avvocato Alessandro Falisati del foro di Ferrara, ha negato tutto e anche i testimoni della difesa, sentiti sempre ieri, hanno negato, ad esempio, che la donna avesse un ematoma all’occhio a causa di un morso di lui.

Nella congerie di violenze a danno della giovane, anche dopo che era rimasta incinta, nel 2015, anche il taglio delle orecchie al cane pit bull.

“Era anestetizzato e l’ho fatto per motivi sanitari mi è stato suggerito da un mio amico veterinario albanese”, ha spiegato davanti al giudice.

Secondo l’accusa, invece, le vessazioni erano continue. “Ti taglio la testa e ti strappo il cuore con le mani” è solo una delle frasi pronunciate dall’uomo.

Una storia di violenza, insulti, minacce e botte andata avanti per diverso tempo, fin quando lei ha detto basta: ha fatto le valigie e insieme al figlio è corsa dalla madre, denunciando suo marito e rivolgendosi all’avvocato Anna Osti.

Un incubo iniziato nel 2014, durato circa due anni: “Faceva abuso di cocaina tutti i giorni - ha spiegato la donna - e per qualsiasi motivo mi picchiava. Si faceva con i suoi amici, e quando venivano a casa io ero costretta a chiudermi in camera da letto con il bimbo”. Ad essere ascoltata anche la madre della donna, che ha raccontato che un giorno la figlia chiamò disperata perché non sapeva cosa fare, dopo che l’uomo aveva tagliato le orecchie al cucciolo di pitbull che avevano , con delle forbici da cucina.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • adriano tolomio

    01 Dicembre 2018 - 07:07

    Speriamo che non ci sia qualche medico che consiglia il taglio delle sue orecchie !

    Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl