you reporter

Il dramma

Mandato a casa dal Pronto soccorso, muore di meningite dopo poche ore

Il giovane, studente a Ferrara, aveva 29 anni. Profilassi per oltre 100 persone fra cui i famigliari residenti a Santa Maria Maddalena

Mandato a casa dal Pronto soccorso, muore di meningite dopo poche ore

Tragedia a cavallo del Po. Un ragazzo di 29 anni, Pier Paolo Padovani, iscritto all'Università di Ferrara, è morto per una meningite all'ospedale della città estense dopo essere stato dimesso una prima volta dal Pronto Soccorso poche ore prima del decesso.

Dopo avere constatato le cause della morte è immediatamente scattata una terapia di profilassi a largo spettro, che ha interessato al momento oltre 100 persone, fra le quali la madre del giovane, residente a Santa Maria Maddalena.

Madre che ha sporto denuncia ai carabinieri. 

A causare la morte - come riporta La Nuova Ferrara - è stata una meningite da meningococco. 

Padovani, impiegato nell’azienda di famiglia e studente di Economia si era recato una prima volta in ospedale domenica scorsa (24 novembre) poco prima di mezzanotte. Visitato, nelle prime ore del giorno successivo era stato dimesso con l'invito a presentarsi al medico di base. Il giorno dopo, però, le sue condizioni si erano aggravate, e in serata era stato nuovamente trasportato in ospedale con l'ambulanza. E' morto poche ore dopo il ricovero.

L'allarme è scattato quando il laboratorio microbiologico ha rilevato la presenza  del Meningococco.

La profilassi, ltre che per i famigliari, è scattata per 57 operatori sanitari e 57 pazienti presenti nel pronto soccorso al momento del suo ricovero, per gli operatori del 118 e altre persone che erano venute a contatto con il 29enne nel corso dell'ultima settimana.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl