you reporter

CASTELMASSA

Vandali incendiari in ciclabile

Cittadini massesi indignati e su tutte le furie

Vandali incendiari in ciclabile

Bruciato il cestino lungo la ciclabile. Non sembrano rallentare gli episodi di vandalismo che nell’ultimo periodo si verificano nel territorio del Comune rivierasco. E’ solo di qualche giorno fa la notizia dell’irruzione all’interno del centro sportivo, dove ignoti hanno distrutto sedie e attrezzatura, prendendosi anche la libertà di lasciare un biglietto di minaccia ai gestori. Questa volta, qualcuno, forse per noia o per dimostrare la propria poca intelligenza, ha dato fuoco al cestino in legno posizionato a lato del gazebo che si trova lungo la pista ciclabile di via Montale. Ad annunciare la cosa un residente che ha postato su Facebook alcune immagini, che lasciano ben poco all’immaginazione, con la didascalia “questa è un’altra bella impresa di sconosciuti”. Immediati i commenti di altri cittadini massesi, indignati dal perpetuarsi di questi episodi che in molti non vogliono più giustificare come ragazzate.

C’è chi propone le ronde, chi si appella all’educazione dei genitori di questi vandali e chi auspica che possano essere identificati gli autori in modo che possano ripagare al danno fatto. “In via Verdi era già stato incenerito un po’ di tempo fa, abbiamo dei giovani da ammirare”, è un altro dei commenti ironici che si leggono nel post. Molti anche coloro che, come puntualmente accade in queste occasioni, chiede l’installazione di telecamere o il potenziamento dell’impianto di videosorveglianza esistente. Qualche mese fa, diversi cassonetti erano stati dati alle fiamme da ignoti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl