you reporter

CASTELMASSA

Il covid non ferma l'arte: le nuove opere d'arte di Casella

L'artista: "Sono quasi pronte alcune strutture su spunti storici di Trecenta"

Lo scultore massese Natale Calesella è sempre in piena attività e, nonostante la pandemia imperante, ci parla telegraficamente, ai primi di febbraio, dell'attività 2021. "Intanto - osserva - curerò a tempo debito le due mostre saltate nei mesi scorsi a Polesella e nel padovano a Bovolenta, inoltre sono quasi pronte alcune strutture su spunti storici di Trecenta; in senso anticovid mi piace lavorare con la terracotta pensando a tematiche di rinnovamento esistenziale".

In pensione da qualche anno, dopo aver insegnato arti figurative negli istituti d'arte e aver svolto attività professionale come architetto, Natale Calesella ha scoperto la sua vera vocazione, la manipolazione della creta onde ricavarne figure e scene di massa in bassorilievo, partendo dalla grande storia finalizzata all'esaltazione sacra e profana delle vicende locali polesane e non.

Sergio Sottovia lo giudica "artista di acuta sensibilità sociale. Nelle sue creazioni è presente la denuncia delle condizioni delle vittime della società. Ragioni del cuore indirizzate alla ricerca del bello, un appagamento dello spirito da condividere con gli osservatori e gli amanti dell'arte. Colpisce la serietà e la profondità artistica del suo modo di essere, di rappresentare, di comporre e di modellare: austero, delicato, attento alla persona umana, ai relativi sentimenti al culmine del supplizio e del dolore".

Vanta partecipazione a collettive a Occhiobello, Castelmassa, Castelnovo Bariano, Fratta P., oltre a personali a Ficarolo, Badia P., Sanguinetto, Villa Bartolomea, Legnago, Lendinara, Arre, Rovigo. Sue opere si trovano per spontanea donazione nelle parrocchiali di Felonica, Castelmassa, Calto, Ficarolo, Sanguinetto, Villa Bartolomea, Zelo, Baruchella, Badia P., Lendinara e Arre. In più nei palazzi municipali di Calto, Castelmassa, Castelnovo Bariano, Occhiobello, Stienta, Badia P., Fratta P., Pincara, Canda, Villanova del Gh., S. Bellino, Castelguglielmo, Villamarzana, Ceregnano, Sanguinetto, Arre, Warmeriville (Francia), Rovigo, Adria, Crespino, Villadose e Porto Tolle.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl