you reporter

SALARA

Una firma per un Comune pulito

Convenzione firmata con Plastic Free: presto la passeggiata “bonificatrice” sugli argini

Una firma per un Comune pulito

Come anticipato ai primi di febbraio, è stato firmato il protocollo d’intesa tra l'associazione Plastic Free e il Comune di Salara. E' Paolo Monesi, nominato da poco vicereferente per la provincia di Rovigo dell'associazione Plastic Free Odv Onlus, a darne notizia attraverso un comunicato. “Con l’amministrazione del sindaco Lucia Ghiotti - secondo Monesi - c'è stata subito sintonia nell'agire in collaborazione per recuperare alcuni rifiuti abbandonati sul territorio di Salara e da questo è nata una comunione di intenti per proseguire dialogando sulle tematiche ambientali e la sensibilizzazione dei cittadini”.

Con il protocollo d'intesa, si legge nel comunicato, “si vogliono snellire innanzitutto le comunicazioni tra il Comune e l'associazione per il patrocinio agli eventi che si programmeranno insieme. Ciò che contraddistingue infatti l'attività di Plastic Free è la grande flessibilità e creatività degli eventi che realizza mettendo in campo una rete di referenti e collaboratori molto capillare che permette di organizzare anche oltre 50 eventi ogni fine settimana in tutta Italia”. “Ci adattiamo alla situazione sanitaria locale e cambiamo le nostre modalità di organizzazione - continua Monesi - con molte sorprese in arrivo per l'animazione della cittadinanza sulla partecipazione al mantenimento e alla cura del territorio”.

Soddisfazione anche da parte del Comune di Salara: “Stiamo già pensando - dichiara il sindaco Lucia Ghiotti - ad un evento che coinvolga le associazioni locali per la pulizia delle rive e delle golene sul Po nel nostro territorio e insieme a Plastic Free organizzeremo una bellissima passeggiata ecologica per le strade arginali e per le strade di campagna con la partecipazione di molti cittadini e auspichiamo che, proprio grazie alla capacità di comunicazione sui social di Plastic Free possano partecipare tanti ragazzi e adolescenti per avviare un percorso educativo che coinvolgerà anche gli studenti di Salara della primaria e secondaria”. “Lavoreremo per programmare le attività compatibilmente con l'evolversi della situazione sanitaria, naturalmente. Ringrazio Paolo Monesi e l'associazione per la concretezza dell'impegno personale nel portare le iniziative di Plastic Free nel nostro Comune, molto apprezzate anche dai cittadini”.

“La prima iniziativa - come spiega proprio Monesi, che è anche ideatore del progetto nazionale Plastic Free Walk - ci ha visti coinvolti nel primo Plogging Day, evento in ‘modalità virtuale’ nel pieno rispetto delle restrizioni anticovid. Domenica 21 marzo l'evento ha promosso l’attività sportiva o amatoriale abbinata alla raccolta dei piccoli rifiuti trovati sul percorso svolto.​ Dopo l'iscrizione sulle pagine Facebook Plastic Free Walk e Plastic Free Rovigo, i partecipanti hanno ricevuto via mail un simpatico pettorale personalizzato e nel rispetto delle restrizioni anticovid, hanno potuto uscire per un po' di attività motoria, che è sempre consentita in forma individuale o con congiunti, all’interno del proprio comune, con i dpi e adeguato distanziamento”. Tanti i cittadini di Salara e del Polesine che hanno partecipato facendo attività motoria in sicurezza e dando una mano all'ambiente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl