you reporter

CASTELMASSA

La rinascita che parte dai libri

Finalmente la biblioteca ha il proprio comitato: felicissimi e pronti a fare tante proposte

La rinascita che parte dai libri

Finalmente anche la biblioteca comunale “E. Fornasari” di Castelmassa ha il proprio “Comitato della Biblioteca”. Il Comitato si è riunito per la prima seduta lo scorso lunedì 12 aprile nella sala consiliare del municipio rivierasco, dove il sindaco Luigi Petrella ha dato lettura della nomina dei componenti eletti con decreto del sindaco. I componenti del neonato Comitato sono: Ester Bernini, laureata magistrale in “Cooperazione internazionale, sviluppo e diritti umani” all’Università di Bologna, si occupa di ricerca e selezione per conto di un’azienda metalmeccanica della provincia di Mantova; Vittoria Merighi, laureata in “Architettura, costruzione e conservazione” presso lo Iuav di Venezia, già volontaria del Servizio civile alla biblioteca e ora educatrice al doposcuola parrocchiale; Cristina Raisi, laureata in “Lingue e letteratura moderne”, frequentante il corso magistrale “Lingue e letterature straniere per la didattica” presso l’Università degli studi di Ferrara e ora educatrice presso il doposcuola della cooperativa “Un mondo a colori”; Paolo Brenzan, insegnante in pensione, molto noto nell’ambiente culturale locale e non, grazie alla conoscenza della storia del nostro territorio e al suo impegno per la diffusione della cultura locale; Matteo Pinotti, impiegato tecnico in un’azienda di Padova, consigliere comunale di minoranza e componente del direttivo di una società sportiva; Federico Ragazzi, docente, laureato magistrale in Filosofia presso l’Università di Parma e capogruppo di maggioranza del consiglio comunale, con incarico alle politiche giovanili e ai rapporti con la biblioteca.

Ad affiancare i componenti del Comitato ci sarà la bibliotecaria Silvia Raisi, laureata al corso “Scienze dell’educazione – Storia ed epistemologia pedagogica” dell’Ateneo ferrarese e già volontaria del Servizio civile presso la Biblioteca nel 2006. Silvia da anni si occupa della gestione del patrimonio librario massese, prima attraverso la cooperativa “Un mondo a colori” e ora con “Charta”, da poco subentrata nella gestione della biblioteca. I membri si dicono orgogliosi e sperano che il Comitato, dopo anni di assenza, possa essere motore per nuove iniziative culturali per il paese e per l’avvicinamento dei giovani al piacere della lettura. Durante la prima riunione è stato eletto Federico Ragazzi presidente del Comitato.

“Il Comitato – spiega il sindaco Petrella – è stato voluto per potenziare ancor di più l’offerta della nostra biblioteca, terza in provincia per numero di unità librarie e ai primi posti per affluenza di utenti. Da qualche anno, inoltre, la Biblioteca si è trasferita nella nuova sede di via Oberdan e ora può contare su spazi adeguati a adulti, ragazzi e bambini, ottenendo così un valore aggiunto. L’obbiettivo del Comitato è quello di dar luce a nuovi progetti per aumentare la qualità dell’offerta della biblioteca”. Il neopresidente Ragazzi si dice più che soddisfatto della nascita del nuovo Comitato, di cui si è fatto promotore fin dall’inizio del mandato da consigliere. Ragazzi definisce il Comitato come “un luogo di scambio di idee e un punto di incontro per le associazioni culturali del nostro territorio. All’interno del Comitato ogni logica politica o partitica cade per far spazio a un fine unico: il rilancio della nostra Biblioteca, un vero gioiello per l’intera comunità polesana. È per questo motivo che vogliamo finalmente dare un’anima al corpo della Biblioteca, organizzando eventi, rassegne, manifestazioni e occasioni di dibattito per poter incentivare la fruizione del nostro patrimonio librario e far conoscere i tanti e meritevoli autori del nostro territorio. Tutti i componenti dimostrano di avere a cuore la nostra Biblioteca, prova ne è la numerosa quantità e l’alta qualità di idee che stiamo discutendo insieme. Tutti noi non vediamo l’ora di metterci in gioco per la nostra Comunità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl