you reporter

CASTELNOVO BARIANO

Rifiuti, da oggi riciclare conta

Si va verso una raccolta differenziata di qualità, basata su una tariffazione più equa

Rifiuti, da oggi riciclare conta

13/11/2021 - 21:13

“Da oggi riciclare conta”. Continuano gli incontri pubblici attraverso i quali Ecoambiente intende comunicare ai cittadini le novità in programma per il futuro prossimo. Nella serata di venerdì, anche al Teatro Indipendenza di Castelnovo Bariano si è svolto un partecipato incontro informativo rivolto ai cittadini, durante il quale sono emerse diverse novità e molte sono state le domande del pubblico, alle quali i presenti hanno dato risposte esaustive e chiarificatrici.

Dopo l’apertura dei lavori da parte del vicesindaco Francesco Masini, gli interventi del presidente di Ecoambiente Marco Trombini e del presidente del Consiglio di Bacino Antonio Laruccia, ha preso la parola il direttore tecnico di Ecoambiente Walter Giacetti che ha illustrato le novità e i cambiamenti in programma, relativamente al conferimento e alla raccolta dei rifiuti. A breve, infatti, arriveranno i nuovi contenitori, personalizzati con codice univoco, per contare gli svuotamenti del secco residuo. Si tratta di un primo importante passo verso una raccolta differenziata di qualità, basata su una suddivisione dei rifiuti più accurata e una tariffazione più equa, commisurata al rifiuto secco residuo conferito. Il metodo di calcolo della bolletta dei rifiuti nel comune sta infatti per cambiare: la parte variabile della tariffa sarà determinata anche dal numero dei conferimenti del rifiuto indifferenziato, effettuati nell’arco di un anno.

“Con questo cambiamento abbiamo l’obiettivo di ridurre la quantità di rifiuti indifferenziati e di aumentare qualità e quantità dei rifiuti riciclabili - ha spiegato - Per questo, prossimamente, consegneremo un kit per la raccolta dei rifiuti, contenente un nuovo bidone grigio per il rifiuto indifferenziato, che verrà associato a ciascuna utenza con un codice univoco. Il nuovo contenitore permette di conteggiare ogni singolo svuotamento. I dati ottenuti saranno utilizzati per calcolare i relativi importi da fatturare. Questo sistema di tariffazione, che si definisce ‘puntuale’, esercita un’effettiva azione premiante dei comportamenti virtuosi di chi differenzia correttamente i rifiuti riciclabili e riduce al minimo il rifiuto indifferenziato”.

Le principali novità del sistema di raccolta, infatti, saranno relative al “bidone grigio” per il rifiuto indifferenziato dotato di un codice univoco, a barre ed elettronico. Il codice univoco associa il contenitore alla singola utenza. Il numero di svuotamenti del rifiuto indifferenziato effettuati nel corso dell'anno, ed eccedenti a quelli minimi assegnati alla singola utenza, contribuirà a definire la bolletta dei rifiuti. “Il concetto è quello che, con i nuovi bidoni, più ricicli, meno paghi”.

Quello di Castelnovo Bariano, come tutti gli altri in programma nei prossimi giorni, è stato un incontro dove, oltre alle dovute informazioni sulla nuova modalità di raccolta, sono state fatte anche domande da parte dei cittadini, le quali vengono utilizzate da Ecoambiente per migliorare ulteriormente un servizio importantissimo per tutto il territorio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl