you reporter

STIENTA

Sono l'orgoglio del paese

Consegnati i riconoscimenti a Tommaso Barotto e Andrea Caselli

Sono l'orgoglio del paese

25/11/2021 - 15:12

Si è svolta, nella giornata di domenica 21 novembre, la consegna delle targhe al merito sportivo a due atleti stientesi: Tommaso Barotto, sedicenne pallavolista, e Andrea Caselli, trentasettenne istruttore e cavaliere di salto ostacoli.

La cerimonia, alla quale erano invitate le sole famiglie degli atleti, si è svolta in forma ristretta, nel rispetto delle norme anti-Covid. Sono intervenuti il sindaco Enrico Ferrarese con alcuni collaboratori, Don Giancarlo Berti ed il Ssindaco dei ragazzi Manuel Bertasi.

Il sindaco ha introdotto gli atleti partendo dai loro risultati più recenti: il giovane pallavolista Barotto è stato eletto M.V.P. del torneo nazionale (nel quale la stessa società in cui gioca, Brugherio Diavoli Rosa, è risultata vincitrice nella categoria U17) e migliore opposto al Torneo Europeo di categoria; il cavaliere Caselli invece haconquistato il podio ai mondiali di Lanaken, dove è approdato dopo le vittorie nelle gare della Federazione Italiana Sport Equestri dedicate ai giovani cavalli. Il Parroco ha elogiato i due sportivi: i riconoscimenti ricevuti sono a coronamento delle doti che hanno e che sono da mettere a disposizione della Comunità.

La parola è poi passata agli atleti stessi che hanno raccontato la loro giornata tipo. Barotto ha descritto una giornata scolastica e sportiva intensa e lontana dalla famiglia che lo sostiene sempre e da sempre nel perseguimento dei risultati (sia sportivi, nei quattro campionati in cui milita U17, U19, Serie C e Serie D) sia scolastici. Caselli, portando tutti nel mondo dei cavalli, ha sottolineato che la giornata lavorativa si sa quando comincia ma non si sa quando finisce dovendo iniziare a domare i cavalli da quando sono piccoli puledri; anche per lui è importante l’aiuto della famiglia (padre e fratello maggiore condividono la stessa sua passione e il medesimo lavoro, il supporto di moglie e figli non è mai mancato). Famiglia e Scuderie sono insomma fondamentali per il raggiungimento di risultati così importanti. Il messaggio che traspare dalle parole di entrambi per le giovani generazioni è che per realizzare la propria vita facendo quello che si ama, bisogna inseguire i propri obiettivi con determinazione e impegno quotidiano e trovare soluzioni per “saltare” gli ostacoli che si incontreranno lungo il percorso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl