Cerca

CASTELGUGLIELMO

Il paese si coccola i suoi studenti da premio

Il sindaco ha consegnato i riconoscimenti agli alunni brillanti.

Il paese si coccola i suoi studenti da premio

Festa del laureato a Castelguglielmo. Nell’ambito delle manifestazioni della sagra di Primavera a Castelguglielmo, sabato scorso nella sala polivalente, si è svolta la premiazione dei neolaureati e degli studenti meritevoli, evento che ha raggiunto la ventesima edizione. La festa è stata promossa dalla locale sezione dell’Università Popolare Polesana, ideatrice storica dell’evento, dall’amministrazione comunale che ha dato il patrocinio impegnandosi in seguito anche finanziariamente, e dalla biblioteca civica.

I ragazzi che hanno ottenuto la migliore valutazione al termine dei vari percorsi di studio, primaria, secondaria di primo e secondo grado, università, sono stati premiati dal sindaco Maurizio Passerini, dall’assessore Claudio Rasente e dai consiglieri Marisa Chieregato che ha delega alla cultura e Maikol Pelà.

A ricevere il premio di 100 euro sono stati: per la primaria Irene Panigalli, per la secondaria di primo grado Daniele Furini. 200 euro a Desy Prearo che ha terminato la secondaria di secondo grado e ai laureati Jessica Balzan, laurea in beni culturali, Nicola Grassia, animazione e design, e Matteo Paiola in Biotecnologie. Sono stati segnalati altri studenti che hanno raggiunto una lodevole valutazione, ai quali è stato conferito un attestato, confermando l’ottima qualità delle scuole polesane, la tenacia e volontà degli studenti. A tutti i premiati è stato fatto dono di una copia della Costituzione Italiana.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy