you reporter

STIENTA

Arriva l’ex ministro Giuliano Poletti

Appuntamento giovedì

Arriva l’ex ministro Giuliano Poletti

Giuliano Poletti, ex ministro al Lavoro

11/05/2022 - 09:37

Il circolo del Partito Democratico di Stienta, nel solco dell’impegno iniziato nella fase che ha preceduto le ultime elezioni amministrative, concretizzato dal nuovo corso sancito dall’elezione della nuova segreteria e, a prescindere dall’esito delle elezioni, improntato a dare nuova linfa al dibattito politico a livello locale e territoriale, propone a iscritti, simpatizzanti e cittadini un importante appuntamento formativo.

Domani, giovedì 12 maggio, a partire dalle 18, all’interno della sala polivalente “Pietro Rovigatti” si discuterà di “Rigenerazione del territorio. La grande sfida per il Polesine”. Ai saluti del segretario locale Gianmichele Pavanelli seguiranno gli interventi di Dino Vanzan, membro della direzione provinciale del Partito Democratico e coordinatore di Comunità Democratica Polesine, di Giorgia Businaro, presidente della commissione consiliare urbanistica, ambiente, lavori pubblici e commercio del Comune di Rovigo e capogruppo in consiglio provinciale e il contributo di Giuliano Poletti, già ministro del lavoro e delle Politiche Sociali.

La storia politica di Poletti è nota: iscritto al Partito Comunista Italiano, è stato assessore comunale a Imola dal 1976 al 1979, dal 1982 al 1989 segretario imolese del Pci e, successivamente, è entrato nel consiglio della Provincia di Bologna per il Pds e passa ai Democratici di Sinistra nel 1998. Nel 2007 si iscrive al Partito Democratico, dove tuttora milita, dal 2002 al 2014 è stato presidente di Legacoop Nazionale e, nel 2013, diviene presidente dell'Alleanza delle Cooperative Italiane. Un percorso netto quello di Poletti, dal Pci al Pd, la titolarità al ministero del lavoro nel governo guidato da Matteo Renzi probabilmente il punto più alto della carriera politica di Poletti. L’ex ministro ha legato il suo nome a uno dei provvedimenti più noti e discussi del mandato, la riforma del lavoro, il “Jobs act”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl