Cerca

BERGANTINO

Educazione alla lettura in biblioteca

“Giornata della terra”: proposto ai giovani lettori “Terramica”, lettura animata con laboratorio

Educazione alla lettura in biblioteca

“Giornata della terra”: proposto ai giovani lettori “Terramica”, lettura animata con laboratorio

Una primavera ricca di appuntamenti letterari dedicati a bambini e ragazzi. La biblioteca comunale di Bergantino, attivissima con iniziative di promozione della lettura per tutte le fasce di età, è reduce da alcune interessanti proposte per i più piccoli, mentre altre sono in fase di svolgimento.

In occasione della “Giornata della terra”, la biblioteca ha proposto ai giovani lettori “Terramica”, una lettura animata con laboratorio per far riflettere sull’importanza dei piccoli gesti di ognuno per proteggere il nostro pianeta. Punto di partenza per la riflessione è stata la lettura ad alta voce dell’albo illustrato “La bambina che piantava gli alberi”, una storia di speranza e amore per la natura in cui una bambina, dopo aver scoperto che un tempo la sua grande montagna grigia era ricoperta dai boschi, decide di piantare i semi dei frutti che mangia per far crescere nuovi alberi.

I piccoli sono stati, poi, coinvolti in un laboratorio creativo, durante il quale hanno realizzato ciascuno un proprio terrario, piantando alcune piantine grasse in un vaso di vetro, con l’utilizzo di terriccio, sassolini e muschio. Infine, è stato consegnato ai partecipanti un attestato di ringraziamento, contenente un promemoria sulle necessità delle piantine di cui sono stati invitati a prendersi cura.

Per il mese di maggio la biblioteca ha organizzato la seconda edizione dell’iniziativa “I nostri giovedì al parco”, una serie di incontri di lettura ad alta voce rivolti a bambini e ragazzi da zero a undici anni, inserita nelle rassegne “Il maggio dei libri” e “Letturaday”. Dopo il primo riuscito incontro lo scorso giovedì, si continuca anche il 26 maggio, dalle 17 alle 18, nel parco giochi “Bergantino”.

Lunedì scorso è partito anche a Bergantino, inoltre, il progetto “Libri infiniti”, promosso dalla provincia di Rovigo e organizzato in collaborazione con i comuni e le biblioteche del sistema bibliotecario provinciale. La rassegna, che ha lo scopo di far crescere nei bambini e ragazzi la passione per la lettura, coinvolge tutte le scuole del territorio comunale: infanzia, primaria e secondaria di primo grado, e prevede momenti quali incontri con l’autore, letture animate e laboratori in classe. Il tema filo conduttore è quello dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, che con i suoi obiettivi mira ad approfondire gli ambiti ecologico, economico e sociale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy