you reporter

Rotatoria ferma<br/>fondi dirottati

crocetta[1].JPG

I lavori della rotatoria

BADIA POLESINE- Rotatoria ferma, ma il comune pensa ad una soluzione per non perdere il finanziamento. La risposta potrebbe esserci già: dirottare il contributo regionale verso un nuovo progetto.
Alcuni mesi fa, l’amministrazione ha preso atto dello stato di sospensione dei lavori della rotatoria sulla Sp1, a Crocetta. Il cantiere è fermo ormai da mesi: problemi interni all’azienda hanno fatto sì che il lavoro sia stato sospeso. L’amministrazione ha più volte sottolineato la speranza che la rotatoria venisse completata con celerità, sia perché la sua realizzazione doveva costituire uno dei passi di rilancio dell’area, sia (e soprattutto) perché grazie alla creazione della rotatoria sarebbe stato concesso dalla regione un finanziamento di circa 240mila euro da investire in viabilità. L’obbligo per l’amministrazione, però, sarebbe quello di rendicontare entro il 31 agosto. Una scadenza praticamente impossibile se si considera lo stato a cui sono arrivati i lavori.
“Stante questa situazione, abbiamo pensato di trovare comunque un modo per ottenere il finanziamento, ma senza fare conto sulla rotatoria – spiega l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Rossi – a quanto pare non ci sarebbero problemi. Abbiamo presentato un nuovo progetto, e attendiamo la risposta. Se andasse in porto, potremmo non dover rinunciare al contributo”.
La nuova progettualità riguarda comunque la sicurezza stradale: un intervento sull’area Crocetta che permetterebbe una messa in sicurezza della viabilità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl