you reporter

Vince alle slot, ma viene rapinato <br/> e derubato da quattro nordafricani

39244
BADIA POLESINE - Aveva appena terminato di giocare alle macchinette in un locale di Masi e si era incamminato a piedi verso Badia Polesine. Ma è stato fermato, picchiato e rapinato da un gruppo di malviventi.

Questa brutta storia è successa nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 3. Vittima un cinese di 27 anni, senza occupazione, residente a Forlì ma venuto in Polesine per trovare degli amici, arrivando da Trieste.
Il giovane aveva appena finito di giocare alle slot e aveva con sè circa 400 euro in contanti. Uscito dal locale ad un certo punto, ha visto arrivare una macchina di colore scuro con a bordo quattro individui, con pelle olivastra, presumibilmente nordafricani. L’auto si è avvicinata all’uomo e il gruppo di malviventi è sceso, dirigendosi verso il cittadino di nazionalità cinese.

Senza dirgli nulla, lo hanno malmenato, dandogli pugni in faccia e rapinandolo del denaro che aveva, nonchè del suo iPhone. Quindi, ottenuto il bottino, i malfattori sono risaliti in macchina e sono ripartiti, dandosi immediatamente alla fuga.
Dopo aver fatto dei chilometri a piedi e dopo che era passata circa un’ora, il 27enne è arrivato in Riviera Balzan, a Badia Polesine, e lì, dopo le quattro del mattino, per fortuna ha visto un passante al quale ha chiesto aiuto. Il passante, accortosi delle condizioni in cui si trovava l’uomo, ha chiamato immediatamente i carabinieri.

Quindi, sono giunti sul posto i militari della stazione di Badia Polesine e quelli del nucleo operativo radiomobile di Rovigo, oltre a un’ambulanza per soccorrere il giovane: portato al pronto soccorso dell’ospedale di Rovigo, il 27enne è stato dimesso con contusioni varie giudicate guaribili in sette giorni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl