you reporter

Ecocentro di Lendnara<br/>l'apertura slitta a luglio

Ecocentro[1].JPG
LENDINARA - Doveva essere oggi il giorno in cui avrebbe riaperto il centro di raccolta differenziata dei rifiuti urbani, dopo un intervento di adeguamento funzionale ed ampliamento. Niente da fare: alcune difficoltà sopravvenute hanno, infatti, portato a dei ritardi sul cronoprogramma dei lavori, la cui conclusione è slittata ad inizio luglio.
Durante i lavori attualmente in corso, che permetteranno all’area di passare dai 780 metri quadrati ai circa 2.500, sono state rilevate delle difficoltà operative nella realizzazione dell’impianto interrato per il pre-trattamento delle acque reflue. Dato che non è stato possibile recuperare interamente i manufatti esistenti, è stato necessario rivedere completamente il lay-out di trattamento. A rallentare il passo ha contribuito anche la necessità di procedere con l’effettuazione del taglio delle piante. Nel corso dell’intervento si è presentato anche il bisogno di ripristinare parte dell’impianto antincendio presente, e si è dovuto anche procedere con la predisposizione di un nuovo allacciamento idrico.
Ecoambiente fa sapere che gli imprevisti non determineranno aumenti di spesa, rispetto al quadro economico inizialmente definito in complessivi 210mila euro. Fino alla riapertura del centro continuerà ad essere attivo l’ecocamion, nel parcheggio del cimitero, per la raccolta dei rifiuti non ritirati negli altri servizi domiciliari, nelle giornate di martedì, giovedì e sabato dalle 13 alle 16.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl