Cerca

Diga sull'Adige, i dubbi della Lega <br/> Ferrarese interroga la giunta

adige[3].JPG

L'Adige

Il consigliere di minoranza: "Sono passati sei mesi dalla presentazione dell'istanza della ditta ma ancora non c'è stata nessuna comunicazione".
LENDINARA - Diga sull’Adige, che cosa ha intenzione di fare l’amministrazione per tutelare i lendinaresi e le attività agricole? Ad interpellare il sindaco Luigi Viaro è il consigliere della Lega Nord Guglielmo Ferrarese, che dai banchi dell’opposizione interroga la giunta circa “l’istanza di concessione presentata dalla Lagarina Hydro Srl per una concessione di acqua pubblica dall’Adige, in località La Rosta di Badia, per uso idroelettrico. Sono trascorsi ben 6 mesi, da quando è stata presentata e nulla è stato comunicato all’amministrazione”.
Insomma, il consigliere del Carroccio chiede di sapere come ha intenzione di muoversi Lendinara, “vista l’entità dell’opera, la preoccupazione circa la tenuta degli argini, per l’interesse delle attività economiche dipendenti dall’Adige e per l’integrità dell’ambiente”.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy