you reporter

Manutenzione dei fossati <br/> da agosto linea dura

43880
LENDINARA - “A distanza di un mese dall’ordinanza per la manutenzione degli scoli, la situazione non è cambiata di molto. Da agosto si partirà con la linea dura”. Ad annunciare tolleranza zero nei confronti di chi non ottempera all’obbligo di mantenere puliti fossi e scoli, è l’assessore all’ambiente Lorenzo Valentini.

Un mese fa, dopo gli allagamenti che hanno interessato il territorio lendinarese, era scattata l’ordinanza che richiamava l’obbligo, a carico dei proprietari frontisti di fossi, scoli e corsi d’acqua, di adottare tutte le misure possibili per agevolare il regolare deflusso delle acque.

“La situazione, in questo mese, non è cambiata di molto. Il numero delle situazioni da sanare è elevato e quelle che si sono adeguate all’ordinanza si contato sulle dita di una mano”, stigmatizza l’assessore. “Da parte dell’amministrazione c’è stata la volontà di dare la massima visibilità all’ordinanza, che è stata distribuita presso chiese, bar, panifici e pizzerie. È stata anche distribuita alle Consulte territoriali, incontrando i cittadini delle diverse zone del territorio”.

I sopralluoghi, già svolti in più di un’occasione dall’assessore, saranno dunque intensificati. A scattare potrebbero essere verbali salati, specie dopo la modifica del regolamento per la difesa dell’assetto idraulico del territorio, che ha fatto salire le sanzioni amministrative a 500 euro, il massimo applicabile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl