you reporter

Boldrin, San Rocco e casa rifugio <br/> tre opere pubbliche in agenda

Lendinara

45594
LENDINARA - Completare il recupero di palazzo Boldrin, restaurare San Rocco, realizzare il centro antiviolenza con casa rifugio. Sono queste le principali opere pubbliche, che l’amministrazione comunale ha inserito nel programma triennale dei lavori pubblici 2015-2017, varato in tandem con il bilancio di previsione 2015.

Nel piano figurano i lavori di restauro della chiesa sacrario di San Rocco, per i quali la stima dei costi ammonta a 315mila euro. L’immobile presenta infatti la necessità di un risanamento del tetto e delle murature, della sagrestia e del campanile, dei serramenti e dell’impianto elettrico.

Anche il completamento del recupero di palazzo Boldrin, figura nel piano delle opere pubbliche, per una cifra di 147mila euro. La Cittadella della cultura, riaperta a maggio dopo l’intervento di ristrutturazione, sarà ultimata con il completamento del sottotetto, ora privo delle finiture per poter essere agibile.

Tra le opere pubbliche programmate dal comune, compatibilmente con le risorse a disposizione dell’ente che pensa di ricorrere anche a bandi e ad alienazioni di immobili propri, c’è il centro antiviolenza con casa rifugio, da realizzarsi in accordo con l’Asl 18, al terzo e al quarto piano dell’ex ospedale per una spesa complessiva di un milione di euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl