you reporter

"Matrimoni civili anche in Vangadizza" <br/> l'idea del sindaco di Badia

Badia Polesine

badia[6].JPG

L'abbazia della Vangadizza

BADIA POLESINE - Abbazia della Vangadizza come polo culturale, ma non solo. Tra le ambizioni dell’amministrazione di Badia Polesine c’è quella di sfruttare il monumento come luogo per organizzare eventi, non da ultimo i matrimoni. A spiegare meglio di cosa si tratta è il sindaco Gastone Fantato. “E’ un progetto che abbiamo in mente da tempo ma che non siamo ancora riusciti a concretizzare – afferma il sindaco - L’idea, cioè, che l’Abbazia della Vangadizza diventi luogo prescelto per lo svolgimento dei matrimoni con rito civile”.
La possibilità, ovviamente, già c’è. Chiunque desideri sposarsi nel chiostro dell’Abbazia può fare richiesta al comune. Il problema è che questa via è ancora considerata “non convenzionale” e, a dirla tutta, anche poco conosciuta. L’idea del comune quindi sarebbe quella di investire nell’immagine dell’Abbazia promuovendola come location per matrimoni ed anche altri eventi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl