you reporter

Finge il furto della sua auto <br/> nei guai un pensionato 68enne

Lusia

46836
LUSIA - I carabinieri di Lendinara, dopo una prolungata attività di indagine, hanno denunciato un pensionato 68enne di Lusia per simulazione di reato.

Verso fine agosto il 68enne aveva denunciato il furto dell’auto della moglie, tuttavia alcuni elementi espressi nella denuncia non avevano pienamente convinto gli investigatori.

Sono così iniziate una serie di verifiche e controlli incrociati che hanno permesso di scoprire che l'auto era ancora in circolazione, non in Italia, bensì in Ungheria. L’anziano, invece di avviare le procedure di radiazione del mezzo per poter presentare l’idonea documentazione all’Aci di Rovigo, ha probabilmente ritenuto fosse più semplice denunciare il furto del veicolo, pur sapendo che esso era in realtà utilizzato all’estero dalla compagna ungherese di suo figlio.

Il risparmio di tempo ha fatto sì che il pensionato evitasse la burocrazia, ma non il deferimento all’autorità giudiziaria rodigina.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl