you reporter

I camion lasciano il centro città <br/> la nuova ordinanza diventa operativa

Badia Polesine

47119

24/09/2015 - 13:30

di Consuelo Angioni

BADIA POLESINE – Nuova viabilità: via i camion dal centro città. E’ finalmente esecutivo il cambiamento preannunciato dall’amministrazione comunale negli scorsi mesi, reso possibile dall’apertura della Valdastico e dall’arrivo della nuova segnaletica.

Lo scorso 21 luglio, nella sede della provincia di Rovigo, con la conferenza dei Servizi era stato approvato il progetto di cambiamento della segnaletica stradale che avrebbe comportato l’interdizione del traffico dei veicoli commerciali con massa a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate per il centro abitato. Una soluzione, ora operativa, che indirizzerà i problemi di traffico lento sulle riviere e in alcuni punti pericoloso. Le vie interessate sono Malopera Nord dal confine con il comune di Giacciano con Baruchella all’innesto con via Cappuccini, la stessa Via Cappuccini, via Ca’ Mignola Nuova dal confine con il comune di Lendinara all’innesto con Riviera Matteotti, Riviera Matteotti e quindi Riviera Balzan, compreso il tratto urbano della Sp42.

Il divieto in sostanza riguarda principalmente i veicoli commerciali che transitano nel centro abitato del capoluogo, provenienti dalle seguenti direttrici di traffico delle regionali 482 e 88, della statale 434 e delle provinciali 19 e 91.

Le riviere, attraversate dal naviglio Adigetto, sono attualmente nodi di traffico spesso intenso e il secondo incrocio regolato dai semafori verso il comune di Masi è rallentato da semafori con tempi molto lunghi: la presenza dei camion non aiutava a rendere più agevole il transito. Anche il ponte sull’ospedale dovrebbe così diventare più sicuro senza il passaggio di mezzi pesanti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl