you reporter

Vittima di un incidente col muletto <br/> il pm indaga per omicidio colposo

Badia Polesine

48325
BADIA POLESINE - C’è un indagine in corso per omicidio colposo per la morte di Ruggero Polato, 65 anni, travolto dal transpallet in cui stava lavorando martedì pomeriggio.

Il pm Davide Nalin vuole vederci chiaro e ha disposto il sequestro del mezzo utilizzato dall’anziano, sul quale con tutta probabilità procederà a disporre l’autopsia, per capire la causa della morte.

Inquadrato inizialmente come incidente domestico, infatti, successivamente è sorto il dubbio che essendo l’azienda, intestata alla moglie, all’interno del corpo abitativo della famiglia Polato, possa trattarsi di infortunio sul lavoro. Sul posto, infatti, mercoledì si sono recati anche gli ispettori dello Spisal, oltre ai carabinieri della compagnia di Rovigo.
Secondo le prime ricostruzioni, martedì pomeriggio intorno alle 16,30, l’uomo si trovava in via Selva, dove risiede con la moglie e dove si trova anche la sede della ditta a lei intestata. Mentre manovrava un transpallet, tipico carrello elevatore da lavoro, per effettuare lo spostamento di materiale, si è infortunato. Inizialmente il Suem, giunto sul posto ha considerato il fatto come un incidente domestico e non ha attivato, come prassi, lo Spisal.
L’uomo è apparto gravemente ferito ed è stato trasferito in urgenza nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Rovigo. Qui è morto la mattina di mercoledì.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl