Cerca

Tentato furto nella notte in una sala vlt <br/>Rossi: "Sì alle ronde contro i ladri"

Badia Polesine

50581
Tentato furto in una sala vlt a Badia Polesine. Ignoti hanno sfondato la vetrata, ma sono fuggiti per l'entrata in funzione dell'allarme. E l'assessore Giovanni Rossi apre alle ronde.
BADIA POLESINE - Tentato furto a Badia Polesine. E' successo stanotte alla sala vlt "Good Luck" di via Maliani. Ignoti hanno sfondato la vetrina del locale, ma non hanno rubato nulla per l'entrata in funzione dell'allarme. Sul posto una pattuglia del Nucleo radiomobile di Rovigo e una di Lendinara.

Nulla di fatto, ma la paura resta. Il clima di tensione a Badia, salito negli ultimi mesi con il susseguirsi di episodi di criminalità come questo, non accenna a diminuire.

“Non sono convinto che la videosorveglianza eviti il verificarsi di questi episodi - commenta l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Rossi - Proprio domani (oggi per chi legge, ndr) consegneremo al supervisore le ultime certificazioni sugli interventi di potenziamento delle telecamere che abbiamo disposto negli ultimi mesi. Ma resta il fatto che questo non risolve il problema”.

Secondo Rossi, per la sicurezza l’unica risposta è la solidarietà dei cittadini: “L’amministrazione fa quello che può, ma i fatti di Parigi dimostrano che non bastano mille occhi e mezzi potenti a garantire il controllo. Bisogna guardare i dati oggettivi e non ragionare con la pancia. L’unica cosa che è nelle nostre possibilità, come cittadini e come amministrazione, è fare fronte comune e recuperare la solidarietà che contraddistingue il popolo Veneto”.

Un’apertura verso le ronde? “Se queste fossero approvate e regolamentate, non ci vedrei nulla di male - aggiunge Rossi - Ben vengano le iniziative dei cittadini con gruppi whatsapp e tam-tam informativo autonomo. Ma questo non compete all’amministrazione”.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy