you reporter

Ladri ancora in azione in paese <br/> aumenta il senso di insicurezza

Badia Polesine

50743
BADIA POLESINE - Un nuovo tentativo di furto in via XXIV Maggio a Badia Polesine: dopo la sala Vlt, tocca ad un’abitazione essere presa di mira dai ladri.

Nella notte tra sabato e domenica è avvenuta l’ennesima tentata effrazione. Qualche giorno fa ignoti avevano spaccato le vetrate della sala giochi “Lucky Games” in via Cirillo Maliani, cercando di portare via il bottino delle slot machine, ma finendo invece per scappare, messi in fuga dall’antifurto. Questa volta nessun allarme è entrato in azione, apparentemente, ma ancora una volta i malviventi hanno finito per lasciare il segno. E quindi la paura. Nel garage di un residente, i proprietari hanno trovato la serratura malridotta. Forzature ai lati e un’ammaccatura al centro della basculante hanno fatto immediatamente sospettare uno scasso, poi andato male. “Non sono riusciti a entrare - spiega la padrona di casa - Almeno per il momento”.

La tensione sulla questione sicurezza a Badia Polesine è aumentata proprio nell’ultima settimana. Via XXIV maggio, poi, è già stata vittima alcuni mesi fa di un colpo (in quel caso andato a segno) allo storico bar Fantasy.

Benzina sul fuoco del problema microcriminalità, che alimenta il malcontento della popolazione e le pressioni sull’amministrazione per trovare soluzioni. L’ultima proposta di Lega Nord e Fratelli D’Italia sull’istituzione delle ronde notturne sta ancora facendo discutere. E su Facebook alcuni badiesi hanno persino organizzato un sondaggio chiedendo di votare le proposte per la sicurezza che si vorrebbero attuare: compare anche il “fare una colletta per le forze dell’ordine”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl