you reporter

Santuario del Pilastrello<br/>i fedeli all'apertura della Porta santa

La cerimonia

vescovo[1].JPG

Il vescovo apre la Porta santa

LENDINARA - “Lasciamoci convertire la vita, meditando l’amore misericordioso di Dio, celebrando il sacramento della riconciliazione, compiendo gesti di sostegno, aiuto e amore verso le persone bisognose”. Con queste parole il vescovo della diocesi di Adria-Rovigo Lucio Soravito De Franceschi ha sancito l’apertura della Porta santa al santuario del Pilastrello di Lendinara, apertasi ieri pomeriggio nel segno del Giubileo della misericordia.

Tante le persone, infatti, che hanno voluto assistere all’importante momento, che ha visto rappresentate anche l’amministrazione lendinarese e diverse amministrazioni della provincia di Rovigo. Presenti anche numerose autorità militari e civili, tra queste anche l’assessore regionale Cristiano Corazzari e la senatrice Emanuela Munerato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl