Cerca

Va a cercare il marito in caserma <br/> arrestata per evasione

Carabinieri

Pluripregiudicata va a cercare il marito in caserma, rinchiuso in camera di sicurezza per furto d'auto. Ma era anche lei ai domiciliari, finisce arrestata.
Era andata a cercare il marito in caserma dei Carabinieri, arrestato per evasione e per ricettazione di un'auto rubata a Badia Polesine. Ma anche lei era una sorvegliata speciale, e i militari dell'Arma l'hanno arrestata per aver violato l'obbligo di soggiorno. Stamattina durante la direttissima il giudice Laura Contini ha inflitto una pena di otto mesi a Silvana Ahmetovic, pluripregiudicata - così come il marito - per vari reati contro il patrimonio. La 26enne era corsa a Castelbaldo, dove i carabinieri avevano tenuto in camera di sicurezza il marito, Massimo Ahmetovic, perché era finito in un canale a Villa d'Adige con un'auto rubata pochi giorni prima a Badia Polesine. Stamattina era a processo per direttissima anche il marito. Per lui però c'è stato un rinvio per impedimento dell'avvocato.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy