Cerca

Furto alle slot del bar <br/> condannato a due anni

Tribunale

39243

Gioco e alcol alla base della violenza dell'uomo

A processo dopo che i carabinieri hanno trovato le sue impronte nel locale derubato
Si era introdotto nel bar "La rosa nel deserto", in pieno centro a Badia Polesine, il locale storico di via Roma, e aveva svaligiato le slot, nel 2010. Un danno notevole per il titolare dell'esercizio pubblico, che all'epoca aveva fatto denuncia ai carabinieri di Badia Polesine. Grazie a un'impronta lasciata nel locale, i carabinieri sono risaliti a un italiano, Denis Ferrantin, che fu accusato di furto aggravato dallo scasso. L'uomo è stato condannato a due anni di reclusione.

Il servizio completo in edicola nella Voce di mercoledì 3 febbraio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy