you reporter

Venti cani rinchiusi <br/> nella stanza degli orrori

Il caso

cani[1].JPG

Alcuni dei cani salvati dai carabinieri

LUSIA - Venti cani rinchiusi in quindici metri quadrati. Costretti a vivere nella stanza di una casa, con le imposte sempre chiuse, senza vedere mai la luce del sole. Perché da lì, quei cani, 15 adulti e cinque cuccioli, non sono praticamente mai usciti. Finché, ieri mattina, i carabinieri di Lendinara e gli uomini del servizio veterinario dell’Ulss 18, non hanno posto fine al loro incubo.

Li hanno liberati, consegnandoli alle cure del canile sanitario di Rovigo: da qui, dopo le visite e le vaccinazioni di rito, saranno presto trasferiti in un rifugio, per avviare l’iter delle adozioni. Perché la loro vita, d’ora in avanti, sia migliore.


Tutti i dettagli sulla Voce in edicola venerdì 4 marzo
















LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl