Cerca

Colpo in villa a Vicenza <br/> arrestati tre rom di Badia

Il furto

Tre rom, uno di 15 anni, residenti a Badia Polesine arrestati dai Carabinieri appena dopo il furto in pieno giorno in una villa a Vicenza.
Tre rom residenti a Badia Polesine arrestati dai Carabinieri appena dopo il furto in pieno giorno in una villa a Vicenza.



Un colpo eseguito in nemmeno dieci minuti: i malviventi hanno forzato il cancello d'ingresso e quindi un infisso di un'abitazione in viale X Giugno, dove sono molte le residenze di lusso, appena fuori dal centro di Vicenza vicino al santuario di Monte Berico. Sono entrati nella villa e hanno rubato soldi, gioielli e argenteria: in totale pare 25mila euro di valore.



Il colpo è avvenuto venerdì 29 aprile scorso, tra le 10.05 alle 10.15 appunto. L'allarme ha ridotto al minimo il "lavoro" dei tre ladri che sono scappati. Ma una pattuglia dei Carabinieri li ha bloccati e arrestati poco distante, in via Riviera Berica. Gustavo Marcelo Udorovicich, 48 anni, di origine argentina, e Marco Djordjevic, 24 anni, nato a Roma; il terzo era un 15enne affidato a una casa comunità in provincia di Treviso. Tutti sono residenti a Badia Polesine.



Il servizio completo in edicola nella Voce di martedì 3 maggio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy