Cerca

Patteggia 6 mesi il 43enne <br/> che coltivava marijuana per la moglie

Lendinara

tribunale[2].JPG

Il tribunale di Rovigo

Ha patteggiato 6 mesi il 43enne di Lendinara arrestato dai Carabinieri per coltivazione e spaccio di marijuana: si era difeso dicendo che fosse per la moglie malata terminale.
Ha patteggiato 6 mesi il 43enne di Lendinara arrestato dai Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Rovigo per coltivazione e spaccio di marijuana, che si era difeso dicendo che serviva a lenire i dolori della moglie malata terminale ([url"Leggi il precedente"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display?ID=16083&typeb=0&preso-con-la-marijuana-in-casa--e-per-la-cura-di-mia-moglie-[/url]).



L'uomo era stato arrestato il 20 aprile scorso dopo che, in un normale controllo dei Carabinieri a Lusia, nell' auto i militari del Nor gli avevano trovato della marijuana. Successivamente, nella perquisizione all'interno dell'abitazione di Lendinara, il resto della droga, con tutto il necessario per coltivarla.



Arrestato, davanti al gip aveva dichiarato l'uso della marijuana per la moglie, malata terminale. Nella mattina di martedì 3 maggio il patteggiamento davanti al giudice Carlo Negri.



Il servizio completo in edicola nella Voce di mercoledì 4 maggio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy