Cerca

Furto sotto la videosorveglianza <br/> ma non era funzionante

Lendinara

47886
Un disabile in carrozzina era stato abbracciato da una donna che le aveva sfilato collana e bracciale d'oro, proprio sotto la videocamera di sorveglianza del comune: ma non era funzionante.
Ennesimo episodio di furto con la tecnica dell' abbraccio a Lendinara: vittima, nel pieno pomeriggio, un disabile in carrozzina avvicinato da un'avvenente donna e di colpo abbracciato. Rubati la collanina e il braccialetto, entrambi d'oro.



L'episodio è avvenuto una decina di giorni fa in largo Carducci, sotto l'occhio di una telecamera di videosorveglianza, trasferita tempo addietro, dalla discarica. I familiari, insieme alla persona derubata hanno fatto denuncia ai Carabinieri.



Ma è stata amara la sorpresa quando i militari hanno cercato di acquisire le immagini ma hanno saputo dal comando della Polizia locale che non erano funzionanti. Nessun supporto tecnologico, dunque, aveva registrato quella scena anche di facile lettura. In altri casi, come nel caso del furto di bici avvenuto proprio sotto la telecamera di videosorveglianza, ai danni consigliere comunale Guglielmo Ferrarese, della Lega Nord, la risoluzione delle immagini era talmente scarsa da essere inutilizzabile.



Il servizio completo in edicola nella Voce di mercoledì 15 giugno
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy