Cerca

65enne evaso rapina la banca <br/> identificato dai Carabinieri

Badia Polesine

arrestato.jpg

Un fotogramma del polesano denunciato a piede libero per rapina

Un 65enne originario di Badia Polesine, evaso da una Casa lavoro, è stato identificato dai Carabinieri come l'autore di una rapina ad Argenta, e sospettato per altri due colpi.
Identificato e denunciato dai Carabinieri di Portomaggiore e Castelmassa un 65enne polesano, evaso, e autore di una rapina a San Biagio di Argenta, e sospettato per due rapine in provincia di Ravenna.



I militari del Nor di Portomaggiore, insieme ai colleghi di Castelmassa, dopo accurate indagini hanno individuato e denunciato a piede libero per rapina G.G. 65enne, nativo di Badia Polesine, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e dal mese di febbraio ricercato in quanto evaso dalla Casa lavoro di Castelfranco Emilia, provincia di Modena, e nonostante ciò sospettato autore di altre due rapine in banca a marzo.



Venerdì 10 giugno alle 13 circa, nella frazione San Biagio di Argenta, in provincia di Ferrara, un uomo armato di coltello era entrato nella filiale Carife e, minacciando le due impiegate al momento presenti, si era fatto consegnare il denaro delle casse, 3mila euro circa, scappando a piedi. Ma durante la fuga aveva perso una mazzetta di banconote, 2.125 euro il valore, che ha permesso agli inquirenti di identificarlo.



Il servizio completo in edicola nella Voce di giovedì 16 giugno
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy