Cerca

Nabeel Bassal: “Confermo, legge di mer...”

Lendinara

naabel[1].JPG
L'assessore incassa le critiche e precisa: “Non ce l’ho con le norme urbanistiche”.
“Non ho criticato le leggi riferite alla regolarità della pista, ma quelle che permettono di presentare diffide su diffide ad un’amministrazione, senza che questa possa difendersi”.



A parlare è l’assessore Nabeel Bassal, che dopo aver postato su Facebook un commento in cui scriveva "legge di mer.." ([url"leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/BadiaLendinara/assessore-di-lendinara-con-i-nervi-a-fior-di-pelle--legge-di-mer--[/url]), ha dovuto incassare le critiche del sindaco Luigi Viaro e dell’opposizione.



“Quando ho criticato la legge non mi riferivo alle leggi urbanistiche, riguardanti la pista, ma a quelle che permettono di presentare diffide su diffide rivolte a capi servizio ed amministratori, senza che questi possano difendersi” chiarisce l’assessore, riferendosi alle decine di diffide ricevute dall’amministrazione dai Lasciateci respirare. “Confermo il mio pensiero”, aggiunge.



Tutti i dettagli sulla Voce in edicola l'8 luglio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy